OMT – Organizzazione Mondiale del Turismo

Progetto culturale e turistico della “Rotta dei Fenici”

Questa proposta prende atto delle decisioni prese durante la 98a riunione del Consiglio Esecutivo dell’Organizzazione Mondiale del Turismo OMT (2014) sulla promozione e la creazione di itinerari culturali tematici come efficace strumento strategico per lo sviluppo dei territori.

Obiettivi

Il progetto culturale e turistico della “Rotta dei Fenici” si propone di:

  • proporre un prodotto turistico internazionale innovativo;
  • incentivare attività di cooperazione locale al fine di dar vita ad uno sviluppo turistico nei 18 paesi che compongono la Rotta dei Fenici;
  • promuovere il dialogo interculturale e la cooperazione come strumenti fondamentali per sostenere e sviluppare i temi della coesione sociale, della solidarietà e della pace tra i paesi coinvolti dal progetto;
  • sviluppare prodotti turistici e attività promozionali congiunte;
  • progettare e gestire sistemi culturali in ottica di sviluppo turistico;
  • individuare hubs di progetto attraverso una piattaforma collaborativa multidisciplinare formata da istituzioni accademiche, culturali, artistiche, scientifiche al fine di dare origine ad uno sviluppo culturale e turistico nelle città di origine fenicio-punica del Mediterraneo.

Il progetto prevede le seguenti fasi:

  1. Monitoraggio dei progetti esistenti da parte dell’UNWTO, individuazione di possibili partners e fonti di finanziamento (ad esempio Agenzia delle Nazioni Unite e UNESCO in particolare, Consiglio d’Europa e Unione Europea, Istituto Europeo degli Itinerari Culturali, Istituto del Mondo Arabo e altre possibili organizzazioni internazionali presenti nei 18 stati membri, stakeholders privati, istituzioni accademiche, culturali, artistiche e scientifiche, NGOs e altri possibili soggetti).
  2. Sviluppo di un piano d’azione biennale in grado di fornire una panoramica completa di strategie e iniziative volte a sviluppare e promuovere l’itinerario culturale e turistico della Rotta dei Fenici e favorire la cooperazione tra i soggetti interessati, mediante investimenti e agevolazioni, attività di marketing e promozione. Il piano verrà sviluppato principalmente da UNWTO e Ministero del Turismo del Libano, coinvolgendo anche i principali partner.

L’UNWTO farà leva sull’esperienza maturata nel rafforzamento della cooperazione tra gli stati membri sviluppata in occasione del progetto “Via della Seta” e attraverso altre iniziative quali la “Via dell’Ambra” e la “Via delle Spezie”.

Soggetti coinvolti

Rappresentanti dei Ministeri del Turismo dei Paesi del Mediterraneo, World Tourism Organization (UNWTO), United Nations Development Programme (UNDP), UNESCO, IMA, Casa Mediterraneo, Istituto Europeo degli Itinerari Culturali del Consiglio d’Europa, La Rotta dei Fenici – Itinerario Culturale del Consiglio d’Europa, Istituzioni Educative, ONG, AFMS, Stati membri.