La Confederazione Internazionale – Come aderire

La Rotta dei Fenici, notando attraverso il patrimonio storico e culturale quanta importanza e forza avessero in tutti i territori del Mediterraneo le antiche civiltà, come quella fenicio-punica, etrusca, greca e romana, nonché altre autoctone, ha voluto promuovere nel 2011 la costituzione di una Confederazione Internazionale alla quale possono aderire le organizzazioni di carattere nazionale o sovranazionale rappresentative di reti di soggetti pubblici territoriali, di soggetti privati, Camere di Commercio, altre entità che riuniscano istanze territoriali che operano per la valorizzazione del patrimonio culturale e naturale facente riferimento al Mediterraneo ed alle antiche civiltà, ai siti sorti ad opera loro, o aventi rapporti storico-culturali con la civiltà fenicio-punica e con altre civiltà mediterranee.

L’adesione alla Confederazione Rotta dei Fenici implica in particolare i seguenti obblighi principali:

– promuovere i valori della democrazia e della cooperazione tra i popoli come fondamento per la convivenza pacifica e civile;

– garantire una partecipazione attiva alle attività della Confederazione Rotta dei Fenici (scientifiche, educative, dialogo interculturale, turismo culturale, sviluppo locale) e il versamento della quota annuale stabilita dalla Assemblea Generale dell’Itinerario;

– garantire il rispetto dei criteri di ogni Itinerario Culturale del Consiglio d’Europa (Risoluzione CM/Res(2013)67 del Consiglio d’Europa, “Norme per l’assegnazione della certificazione di Itinerario Culturale del Consiglio d’Europa) di seguito elencati:

  • Cooperazione in termini di ricerca e sviluppo
  • Promozione della memoria, della storia e del patrimonio d’Europa e del Mediterraneo
  • Scambi culturali ed educativi tra i Giovani
  • Attualizzazione della Cultura e delle Arti
  • Turismo Culturale e sviluppo di pratiche di Turismo Sostenibile e Responsabile

Criteri di ammissibilità
Possono aderire all’Itinerario Culturale “La Rotta dei Fenici” i soggetti pubblici territoriali, privati, Camere di Commercio ed altre entità che riuniscano istanze territoriali operanti nel campo della valorizzazione del patrimonio culturale, materiale ed immateriale,  e naturale facente riferimento al Mediterraneo e connesse con le Antiche Civiltà del Mediterraneo e dei loro siti, o aventi rapporti storico-culturali con queste civiltà mediterranee, con il Dialogo Interculturale Mediterraneo e del turismo sostenibile e responsabile. Possono contribuire alle attività della Rotta dei Fenici anche le istituzioni scientifiche, enti di ricerca, università, con cui l’Itinerario potrà concordare singoli protocolli di collaborazione scientifica e tecnica, sempre previa approvazione da parte del Comitato Scientifico. A tale scopo è stata istituita la ReteIUN” – “Network Internazionale di Università a supporto della Rotta dei Fenici”. Per quanto riguarda i musei ed i siti culturali, pubblici o privati, operanti nei campi summenzionati, questi potranno aderire alla Rete dei Musei del Mediterraneo “ME.MU.NET”. Invece potranno aderire alla Rete delle Scuole del Mediterraneo “EDU.NET” le scuole di ogni ordine e grado dell’area Mediterranea interessate a sviluppare buone prassi di pedagogia del patrimonio connesse con le antiche civiltà del Mediterraneo.

Come aderire
Gli Enti interessati ad aderire alla Rotta dei Fenici – Itinerario Culturale del Consiglio d’Europa devono:

– prendere visione del “Dossier di adesione“;
– inviare istanza di adesione (allegato A)
– compilare e inviare la scheda di adesione (allegato B)

Tale istanza verrà sottoposta alla verifica da parte del Comitato Scientifico Internazionale che esprimerà un proprio parere entro 30 giorni dalla trasmissione della documentazione, indicando anche a quale Network della Confederazione (rete territoriale/ rete tematica) potrà aderire l’ente candidato.

La Direzione trasmetterà tale decisione ai diretti interessati candidati ed alla Rete cui potrà aderire, evidenziando anche l’eventuale quota di adesione da versare per perfezionare la stessa. A seguito del versamento di tale eventuale quota, l’adesione all’Itinerario verrà ratificata dallo Steering Committee in occasione della prima riunione prevista. In attesa di questa la ratifica avverrà provvisoriamente tramite posta elettronica a cura della Direzione dell’Itinerario. Solo a completamento di questo iter di adesione, la Direzione provvederà alla comunicazione del nuovo aderente sui canali dell’Itinerario, alla sua registrazione sui portali di riferimento ed all’inserimento nelle relative mailing list per essere informati sulle attività e sulle proposte operative dei rispettivi network.

Confederazione Internazionale “La Rotta dei Fenici”

LISTA DEI MEMBRI ATTUALI 

  • Associazione Rotta dei Fenici, Italia (Network di città, organizzazioni pubbliche e private aderenti in Italia)
  • Associazione Ruta de los Fenicios, Spagna  (Network di città, organizzazioni pubbliche e private aderenti in Spagna)
  • Associazione Generale dei Conservatori delle Collezioni Pubbliche di Francia AGCCPF-PACA, Francia (capofila di una serie di organizzazioni pubbliche e private)
  • Camera di Commercio di Xanthi, Grecia (capofila di una serie di organizzazioni pubbliche e private in collaborazione con il Ministero della Cultura e del Turismo di Grecia)
  • OITS – Organizzazione Internazionale Turismo Sociale, Belgio (Sede centrale)
  • Fondazione Louis Cardahi – LAU, Beirut-Byblos, Libano (capofila di una serie di organizzazioni pubbliche e private, in collaborazione con il Ministero del Turismo Libanese)
  • Associazione delle Guide Turistiche, Tunisia (capofila di una serie di organizzazioni pubbliche e private)
  • Associazione UHPA (Union of Croatian Independent Travel Agents), Croazia (promotore di una rete Rotta dei Fenici in Croazia formata da organizzazioni pubbliche e private)
  • OTIE – Osservatorio sul Turismo delle Isole Europee, Italia (Sede centrale)
  • Feisct – Federazione Europea Itinerari Storici Culturali Turistici, Italia (Sede centrale)
  • Mosaic Jericho Center, Governatorato di Gerico (capofila di una serie di organizzazioni pubbliche e private)

STATUTO della CONFEDERAZIONE: è possibile ricevere copia dello statuto previa richiesta a info@fenici.net

REGOLAMENTO USO DEL LOGO